Gli spazi abitativi e commerciali non hanno come destinazione d'uso la produzione o la riproduzione musicale. Dal 1992 Labirinti Acustici ha impiegato ricerca e risorse umane allo scopo di sensibilizzare coloro che producono e ascoltano musica, sulla fondamentale importanza dell'ambiente d'ascolto come fonte di distorsioni dell'evento. I pannelli Exedra Assorbimi rispettano l'ambiente: non sono tossici e non producono alcuna sensibilizzazione cutanea, agli occhi o per ingestione; inoltre sono ignifugghi (classe 1) senza emissioni di fumi (classe F1), assolutamente ecologici e riciclabili. Lo scopo scongiurare che le superfici della stanza diventino a loro volta sorgenti di suono indesiderato quando siano investite da energia acustica.