Visualizzazione del carico acustico DDDL


ingrandisci

Il lavoro di ricerca e sviluppo ha evidenziato i limiti dei sistemi noti, ancor più quando gli altoparlanti delle basse frequenze siano in numero maggiore di uno. Inoltre le analisi in laboratorio con metodi propri dell’elettroacustica non ci consentivano di raggiungere risultati innovati e soluzioni interessanti. Ci siamo avvalsi di conoscenze e programmi propri dell’acustica e affrontato il problema tramite l’utilizzo di simulazioni al computer con innovativi modelli matematici che hanno coinvolto professionisti di diversa specializzazione. Successivamente sono stati realizzati diversi prototipi che partendo da quanto esposto sopra prevedevano differenze sia dimensionali che dei fattori di merito. Attraverso numerose prove d’ascolto in doppio cieco, generi musicali diversi e ascoltatori di “estrazione musicale” ed età differenti si sono confrontate le diverse tipologie dei sistemi con commutazione istantanea dall’uno all’altro. La scelta di Cantico è andata al sistema che meglio integrava prestazioni con qualità dell’ascolto e correttezza della riproduzione.


leggi la scheda